Rimedi naturali - Cosa sono i funghi e le micosi della pelle? (Parte 1)

Posted on

Normalmente i sintomi dei funghi della pelle consistono nella comparsa di macchie cutanee e di chiazze eritematosquamose, la cui forma è generalmente rotondeggiante.

I funghi nella pelle sono il risultato di infezioni causate da vari microorganismi come dermatofiti e lieviti. I funghi della pelle si manifestano come delle tipiche macchie sulla cute. Il sintomo caratteristico è un’alterazione della pigmentazione cutanea della pelle, che si traduce nella comparsa di macchie irregolari, ma ben definite, sulla pelle. In generale, queste patologie possono essere distinte in due tipi: Le malattie della pelle dovute ai funghi possono colpire tutti, senza distinzione di sesso ed età. Tra queste condizioni rientrano: La sintomatologia delle infezioni fungine della pelle varia a seconda della sede (superficie cutanea, peli, unghie ecc. In genere, i funghi della pelle provocano delle macchie sulla cute, bianche o rossastre, asintomatiche o lievemente pruriginose, con un bordo desquamante e lievemente sollevato. Nelle pieghe umide della pelle nei bambini piccoli, lievito funghi (candida) può cominciare a crescere e trasformarsi in un rosso, che trasuda eruzione cutanea. Questi sono suddivisi in tre diverse categorie: i lieviti, le muffe e i cosiddetti dermatofiti, che colpiscono soprattutto la pelle umana e le unghie delle mani e dei piedi. Ma i funghi possono insediarsi anche al di fuori del tratto digerente, per esempio sulla pelle, dove producono macchie pruriginose e squamose.

Quali sono i sintomi dei funghi della pelle, come curare questo disturbo e come evitare il contagio? Ecco alcune indicazioni utili sull’argomento.

  • Vesciche;
  • Essudati;[8]
  • Bozzi rossi sparsi;
  • Squame di pelle;
  • Pelle traslucida;[9]
  • Alopecia o capelli spezzati sul cuoio capelluto.[10]

I sintomi dell’infezione si manifestano in funzione della zona corporea interessata: I funghi che causano la tigna sopravvivono sulla pelle e nell’ambiente.

Le micosi della pelle sono infezioni fungine provocate da microrganismi chiamati miceti che colpiscono la pelle e provocano macchie bianche o rossastre accompagnate da cuticole e prurito. I funghi responsabili delle infezioni possono essere classificati in tre gruppi: Non sempre quando si entra a contatto con i miceti si incorre in una micosi della pelle. Generalmente i farmaci per micosi della pelle per via locale sono proposti in forma di spray topici, creme, mousse, lozioni, smalti, detergenti e shampoo. È possibile mettere in atto tutto un corredo di norme utili a prevenire una possibile infezione da funghi della pelle come: Ti è piaciuto l’articolo? Sono poi molto diffuse le micosi della zona inguinale (Tinea cruris) e quelle fra le dita delle mani (Tinea manuum). Queste infezioni oltre ad essere croniche possono essere “scatenate” da traumi della pelle o da ferite che a loro volta, permettono il “contagio” di funghi. In farmacia si trovano diversi tipi di farmaci che da soli o in combinazione possono “curare” un infezione fungina anche se quest’ultima, può riapparire. Questa malattia rappresenta, quindi, un problema solo dal punto di vista estetico e psicologico, proprio per la presenza della macchie bianche sulla pelle del corpo. Le macchie bianche rappresentano di per sé dei sintomi evidenti di una patologia sottostante: assistiamo, quindi, ad alterazioni della pigmentazione della pelle, che possono assumere caratteristiche diverse.

Tipi di funghi della pelle

  • Micosi superficiali che attaccano capelli e lo strato più esterno della pelle

Nel caso della vitiligine, le macchie bianche sono asimmetriche e dai contorni ben delineati, oltre che più scuri: queste macchie possono, quindi, essere di qualsiasi forma.

Durante il periodo estivo, le macchie bianche sono ancora più evidenti, proprio perché l’abbronzatura mette in risalto la depigmentazione della pelle. Come anticipato prima, le cause delle macchie bianche sulla pelle possono riguardare un fungo o mancanza di melanina. I funghi più usuali che infettano la pelle delle mani (dermatofiti T. rubrum, T. mentagrophytes e E. flocco sum) provocano infiammazione, dolore e desquamazione della pelle. Con una vasta disinfezione delle superfici possono essere eliminate efficacemente le spore fungine nell’ambiente, al fine di evitare la diffusione del fungo della pelle. Il prodotto biologico speciale contro infezione fungina e funghi della pelle nei cavalli è stato prodotto da peticare® con una tecnologia completamente nuova. • PRS sistema-di-rilascio-peticare Rispondiamo volentieri alle domande relative al trattamento in caso di infezione da funghi nei cavalli: • Qual’è il trattamento giusto in caso di fungo della pelle? Funghi e micosi della pelle sono patologie altamente diffuse, che possono colpire sia gli adulti che i bambini. Le micosi che colpiscono la pelle sono delle infezioni fungine provocate da microrganismi patogeni, chiamati miceti. I primi sintomi dei funghi della pelle, sono macchie di colore biancastro o giallastro, prurito, bruciore, arrossamento, e screpolatura della parte interessata.

  • inefficienza del sistema immunitario;
  • indebolimento della flora batterica;
  • forme di diabete;
  • scarsa igiene personale;
  • umiditàe temperature abbastanza alte;
  • luoghi ad alta frequentazione come palestre e piscine.

Il fungo è comunque un’alterazione e un’infezione insieme della pelle, quindi le conseguenze sono plurime … Questi funghi, sono particolarmente fastidiosi, perché generano prurito e bruciore.

Questi funghi sono molto sensibili ai farmaci antifungini da applicare sulla pelle (non si devono invece usare quelli per via orale) perciò è facile curare questa infezione. Le zone più colpite dai funghi della pelle sono: la testa, i piedi, le unghie di mani e piedi, bocca e vagina. Alcune delle più frequenti infezioni fungine della pelle sono elencate di seguito. L’infezione fungina causa prurito, desquamazione, macchie rosse sulla pelle, vesciche e cattivo odore. C’è un tipo di tinea detto Pitiriasi nera che provoca delle macchie di colore marrone scuro o nero sul palmi delle mani e sulle piante dei piedi. Alcune infezioni fungine della pelle sono provocate da lieviti, come ad esempio le seguenti. Un’infezione da mughetto spesso si presenta con piccole macchie bianche, che lasciano un segno rosso quando si cerca di asportarle. La tinea corporis (del corpo), faciei (della faccia) e manuum (delle mani) sono infezioni di diverse zone del corpo, ognuna presenta delle macchie circolari di diversa grandezza. Funghi e micosi della pelle sono patologie diffuse di diverse tipologie.Generalmente un?infezione micotica può essere riconosciuta quando una parte qualsiasi del corpo presenta piccole macchie bianche, arrossate, irritate o squamose. Le micosi sono infezioni della pelle provocate da organismi microscopici, chiamati miceti o, più comunemente, funghi. Quali sono i 5 segnali per riconoscere i funghi della pelle in tempo e evitare che questa infezione si propaghi su tutto il corpo? Le macchie bianche sono tra i 5 segnali più comuni quando si è in presenza di funghi della pelle. Le macchie bianche sono più facili da individuare, tuttavia anche quelle rosse sono tra i 5 segnali da non sottovalutare per individuare i funghi della pelle. Si può capire di essere stati colpiti da un fungo della pelle anche quando i segnali sono in rapido aumento. Se non viene trattata per tempo infatti questa infezione tende ad allargarsi a macchia d’olio: nel giro di poco tempo le macchie sul vostro corpo si moltiplicheranno.